Notizie dalla Capitale
Lettera Apetrta alle AUTORITA il 13 nov. SUCCEDE SOLO AGLI IRANIANI ?
132 . 11- 2017 - agli Iraniani succede solo in ITALIA ?
il MANIFESTO - “ Caro Saviano , le iraniane studiano . Fallo anche tu
Solidarietà con il popolo iraniani colpita dal terrorismo per i suoi segni e simboli dal terrorismo .
Solidarietà con il popolo iraniani colpita dal terrorismo per i suoi segni e simboli dal terrorismo .
Solidarietà con il popolo iraniani colpita dal terrorismo per i suoi segni e simboli dal terrorismo .
Contro sindaco Raggi per Roma Pulita
Archivio personale del 1996 , Sacrestia presso il Parlamento , convegno sul Genocidio ,
dall'archivio , registrazione del Radio Radicale
21 aprile a Tolfa per il riconoscimento drl genocidio del popolo Armeno
Notizie Utili
Documenti Italiani
Modulistica
Ambasciate
Università
Associazioni
Attività e Corsi
Links
Clandestinos.it
Mappa delle città
Forum delle Comunità Straniere in Italia
Orari Treni
Orari Aerei
Pagine Gialle
Meteo
 
 
 
 
 
 

I negati e i negazionisti- Fatemeh e i suoi libri sui Criptoarmeni

Continue in English Version
I negati e i negazionisti
Fatemeh e i suoi libri sui Criptoarmeni
Nota: i Criptoarmeni sono oltre 3,5 milioni, ma non soltanto in Turchia: anche e soprattutto nei paesi confinanti con la Turchia, baricentro di tutte le tragedie.
Cito una frase della presidente dell’associazione ZATIK Graziella Falconi:
“Gli armeni hanno bisogno di amicizia e di non essere isolati“. Per questo abbiamo lanciato l’idea del gemellaggio fra tre paesi attraverso i tre ponti: Italia, Iran e Armenia.

Vorrei introdurre una nota di presentazione sulla prof.ssa Fatemeh Gaboardi Maleki Minoo. Scrittrice a un tempo milanese e iraniana, oltre che armenista ed islamologa.
Ci uniscono a lei molte cose, come l’essere contemporaneamente italiani, armeni e iraniani. Noi come armeni iraniani abbiamo contribuito a tracciare i percorsi millenari nelle varie fasi della storia dell’Iran. Politica, arte, cultura, cinema, musica, sport, soprattutto eventi storici della politica iraniana, come l’atto costitutivo dell’Iran e la formazione dei partiti politici presenti nel Paese, hanno visto ogni volta il fattivo contributo degli armeni. Tutto ciò non è stato sufficientemente studiato, ma oggi, grazie alla solidarietà fra armeni e iraniani, e agli studi degli iraniani, ne sappiamo molto di più. Anche se il vuoto non è stato del tutto colmato. In Italia, anche per il fatto che gli armeni presenti sul territorio sono numericamente inferiori, permane una non conoscenza e una distanza tra le varie comunità, non certo facilitata dalla “gelosia” di ciascuna cultura quanto alla propria diversità ed unicità. Un passo importante è stato quello del riconoscimento del genocidio armeno promosso da italiani e iraniani che ha trovato riscontro nella delibera sul riconoscimento del Genocidio armeno da parte del Parlamento italiano, così come in quelle di molti comuni di questo Paese.
Ho sempre creduto nella forza delle associazioni come mezzo per contribuire alla crescita dei rapporti fra comunità e per dire in libertà la propria opinione. È per me motivo di soddisfazione e di orgoglio aver contribuito alla fondazione di un Forum della Comunità armena in Italia, di “ZATIK”, l’Associazione della comunità Armena di Roma e del Lazio, e da ultimo dell’associazione culturale “ALEFBA”. Con l’aiuto di alcuni amici iraniani e italiani, di proposito ho voluto lasciare di questo lavoro una traccia, minima ma significativa – richiestami da UPTER (Università Popolare di Roma) e dal comune di Roma-, con la pubblicazione di 60 pagine dal titolo La comunità iraniana di Roma nella storia e negli ultimi 50 anni.

Presentazione della Prof.ssa Fatemeh Gaboardi Maleki Minoo

La Prof.ssa Fatemeh Gaboardi Maleki Minoo è nata a Tehran il 10 agosto 1977. Adottata da una famiglia lombarda quando aveva dieci mesi, ha conseguito una prima laurea in Lettere Moderne all’Università degli Studi di Pavia, specializzandosi in Storia dell’arte medioevale, e una seconda laurea all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove si è specializzata in Storia del diritto musulmano. In seguito ha conseguito diverse specializzazioni in Islamologia e Storia dell’impero ottomano, in particolare sul periodo del suo declino e sul Genocidio Armeno.
È autrice di due libri: il primo: Le verità nascoste dell’Islam, è un testo storico-politico sull’Islam, con particolare riferimento alle problematiche contemporanee; il secondo, Con gli occhi del cuore. Storia di una famiglia iraniana nella Persia dello Shah, tratta la storia della sua famiglia d’origine e dell’Iran pre-rivoluzionario.
Attualmente sta portando a termine due grandi progetti: il terzo libro, che uscirà fra non molto, riguarda i suoi lunghi soggiorni in Turchia al fine di scandagliare la storia dei Criptoarmeni d’Anatolia e le problematiche del popolo curdo, per la realizzazione del quale ha raccolto informazioni recandosi personalmente nelle abitazioni di svariate famiglie che le hanno raccontato le vicende dei loro antenati.
Un quarto volume approfondisce la storia dell’arte armena, dal tappeto alla miniatura medioevale, dalle chiese ai khachkar, il tutto corredato da numerose immagini e disegni realizzati personalmente dall’autrice.


https://plus.google.com/105888027568807427851/posts/c6jcgKsGqt5
http://www.zatik.com/iniziativesvis.asp?id=158 Fatemeh GABOARDI
vartanian massihi


------------------- English Version
Those who are denied and negatives: Fatemeh and her books on Crypto Armenians. Note: Crypto Armenians are over 3.5 million, but not only in Turkey, even and above all in the neighboring countries, the center of gravity of several tragedies. I quote a sentence from Graziella Falconi, the president of ZATIK association: "Armenians need friendship and they don’t have to be isolated". That is why we had the idea of twinning between three countries through the three bridges: Italy, Iran and Armenia. I would like to introduce a presentation note on Prof. Fatemeh Gaboardi Maleki Minoo and her work. A writer at the same time italian and iranian, as well as armenist and islamologist. To her we are joined by many things, such as being at the same time Italians, Armenians and Iranians. We, as Iranian-Armenians, have helped trace the millennial pathways in the various phases of Iran's history. Politics, art, culture, cinema, music, sport, and above all Iran's historical events, such as, the constitution of Iran and the formation of political parties in the country, have always seen the Armenian contribution. All this has not been sufficiently studied, but today, thanks to the solidarity between Armenia and Iran, and the Iranians studies, we know so much more. Although in Italy the vacuum was not completely filled, because the Armenians present on the territory are numerically inferior, there remains a lack of knowledge and a distance between the various communities, certainly not facilitated by the "jealousy" of each culture, as to its diversity and uniqueness. An important step was the recognition of the Armenian Genocide promoted by Italians and Iranians, which was reflected in the resolution on the recognition of Armenian Genocide by the Italian Parliament as well as in those of many municipalities of the country. I have always believed in the strength of associations as a means of contributing to the growth of community relations and to express their opinion in freedom. It is my pleasure and pride to have contributed to the founding of a Forum of the Armenian Community in Italy, ZATIK, the Association of the Armenian Community of Rome and Lazio, and lastly of the cultural association ALEFBA. With the help of some Iranian and Italian friends, I wanted to leave of this work a small but significant trace - requesting me from UPTER (Popular University of Rome) and from Rome - with the publication of 60 pages entitled, The Iranian community of Rome in history and over the last 50 years. Presentation of Prof. Fatemeh Gaboardi Maleki Minoo: Prof. Fatemeh Gaboardi Maleki Minoo was born in Tehran on August 10, 1977. Adopted by an Italian family when she was ten months old, she obtained a first degree in Modern Letters at the University of Pavia, specializing in Medieval Art History, and a second degree at Ca’ Foscari University in Venice, where she specialized in the History of Muslim law and Middle East. She then obtained various specializations in Islamology and History of the Ottoman Empire, particularly on the period of his decline and on the Armenian Genocide. She is author of two books. The first entitled, The hidden truths of Islam, is a historical-political short text on Islam, with particular reference to contemporary issues. The second entitled, With the eyes of the heart. History of an Iranian family in Shah Persia, is about the history of her family of origin and pre-revolutionary Iran. She is currently carrying out her two major projects: the third book, which will be published in the coming months, concerns her long stays in Turkey to glean the history of the Anatolian Crypto-Armenians and the problems of the Kurdish people, for the realization of which she collected information, personally, in the homes of several families who told her about the history of their islamized ancestors. And a fourth volume, which deepens the history of Armenian Art History, from carpet to medieval miniatures, from churches to khachkar, all accompanied by numerous pictures and drawings made personally by her. http://www.zatik.com/iniziativesvis.asp?id=158 http://www.extraonline.it/notiziedallitalia.asp?id=386 https://plus.google.com/105888027568807427851/posts/c6jcgKsGqt5 Fatemeh GABOARDI vartanian massihi -------------- http://www.zatik.com/iniziativesvis.asp?id=158 Fateme GABOARDI

v,v

 
 
Notizie dall'Italia
 
tripolio , prossimo ellezionin
8 Ag 2017 - Di Herman Vahramian - Dario il Grande, una lezione storica Persecuzioni, emigrazione e accoglienza Pubblicato su
6 Agosto la Festa di S. Vartan e la battaglia del 451 d,c con il D.C. con il Re Yazdegherd dei Sassanidi -
I negati e i negazionisti- Fatemeh e i suoi libri sui Criptoarmeni
L'ombra di Soros sulle Ong. che trafficano in migranti ???
Metz Yeghern. Mostra fotografica sul genocidio armeno al Memoriale della Shoah di Milano
12.04-2017 -Giovani Turchi e incontro del Pres, dell'UAI - Unione degli Armeni d'Italia con On, ORFINI del PD
28-03-2017- Giovani Turchi . FORUM -Ignoranza o voluta mistificazione ?
28-03-2017 - Riconoscimento del Genocidio del popolo Armeno nel mondo
28-03-2017 - Cronologia del Genocidio Armeno
Notizie dal Mondo 
7 ؟؟؟ اخذ مدال صلا شاعر ايراني ، واراند از وزير ارامنه مربوط به کتاب صد سال شعر ارمني از احمد نوري زاده
armeni . assiri e aldei - Riprendiamo da Avvenire del 23/4/2015 un articolo di Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli
26 11 2017- quoadis ? Cosa succede oggi con i giovani armeni che lasciano il.paese ? Vartanian ,
26. 11. 2017- Seyed Mohammad Al Jamalzadeh testimone il massacro degli armeni
3 - 11 -2017 - Isfahan - NOR JULFA ,. solo scritti .Libro opera degli armeni e Herman Vahranmian e la mia cuera attuae per adattamento,.
7-11--2017-Ferdowsi High School.of Tabtriz and ashot Babsyan
01 Nov 2017 - cronologia del Rione Armena di Nor Juòlfa . detta anche Quartiere Citta
Brief Chronological History of the Armenian Community of Nor-Djulfa
turrchiber curdi pionierine apelli per chiedere scusa agli armeni e crisriani per il massacro in Anatolia del 1915.
agosto 2017 - Armeni Nascosto ' Cripto Armeni
17 agosto 2017 ' ommaggio agli Iraniani e alla sua storia millenaria. قلعه تبريز-زندان صليب مقدس به اسارت رفته بقلم استاد واراند
© Akmé S.r.l. - Marketing & Information Services
Extraonline.it è conforme alla Legge 62